Il progetto RadOn.Off

“RadOn.Off” è un progetto targato CMG che così vuole promuove un’importante e significativa operazione di sensibilizzazione sui rischi del radon negli ambienti di lavori e nelle abitazioni civili.

Il team dei tecnici, altamente specializzato sulla problematica, mette in campo azioni divulgative volte alla conoscenza del problema dell’esposizione prolungata ai rischi del radon, gas radioattivo naturale silenzioso, immesso nell’aria e proviene dal decadimento dell’uranio presente nelle rocce e nel suolo.

È presente naturalmente nelle rocce, specie se di origine vulcanica (tufi, graniti, pozzolane, lave, etc) e nelle acque a contatto con rocce ricche di radio. Questo gas nobile, inerte chimicamente, è un killer silenzioso che non ha odore né colore, per cui la sua presenza non può essere avvertita dai sensi.

La Mission

Condividere un’azione strategica tra esperti ed istituzioni per l’abbattimento delle esposizione al gas radon.

Forte è l’azione di coinvolgimento che la CMG esercita nei confronti di soggetti pubblici e privati per la promozione di eventi, iniziative pubbliche, molte delle quali registrano il sostegno e il patrocinio di Enti locali, di Università, di Fondazione e privati. Quindi fondamentale nella progettualità “RadOn.Off” è il favorire innanzitutto una conoscenza sulla gravità sanitaria e incoraggiare la divulgazione di azioni preventive per una sapiente gestione del rischio radon.